LABORATORIO DI ANALISI CLINICHE BARI

Tutte le tipologie di analisi specialistiche da noi svolte

Allergologia e Intolleranze alimentari

ANALISI CLINICHE, LABORATORIO CUSMAI

Il nostro Laboratorio si avvale della tecnologia dell’Alex test, il primo test di diagnostica molecolare in vitro quantitativo per il dosaggio degli anticorpi IgE allergene-specifici per 295 allergeni appartenenti alla categoria di pollini, alberi, acari, muffe e lieviti, epiteli animali, lattice, veleno di insetti e alimenti.

Inoltre, il nostro Laboratorio esegue un esteso pannello per valutare possibili intolleranze alimentari: il nostro test è in grado di misurare gli anticorpi IgG prodotti dal sistema immunitario contro uno o più alimenti responsabili di una intolleranza alimentare e, tramite un semplice prelievo ematico, testa da 108 fino a 216 alimenti.

La competenza del nostro Laboratorio in questo settore è ulteriormente ampliata da test non ematici, quali il breath-test per verificare intolleranze a lattosio e ad altri zuccheri come lattulosio, xilosio, glucosio, fruttosio e altri ancora.

Infine, è possibile anche rivolgersi al nostro settore di genetica molecolare per una diagnosi di predisposizione genetica all’intolleranza al glutine (analisi dei loci DQ2 DQ8 per la malattia celiaca) e al lattosio (persistenza dell’enzima lattasi).


Le analisi del sangue per allergologia e intolleranze alimentari sono strumenti importanti nella pratica medica per identificare e gestire reazioni avverse a cibi o allergeni specifici. Questo processo coinvolge diverse tipologie di test e procedure per rilevare le reazioni immunitarie e le intolleranze alimentari. Di seguito, esploreremo il tema in dettaglio:

  1. Allergie alimentari: Le allergie alimentari sono reazioni avverse del sistema immunitario a specifici alimenti. I test del sangue possono essere utilizzati per identificare gli allergeni responsabili. Questi test includono:

    • Test IgE specifici: Misurano i livelli di anticorpi IgE specifici contro allergeni alimentari noti. Un aumento dei livelli di IgE può indicare un'allergia.
  2. Intolleranze alimentari: Le intolleranze alimentari sono reazioni avverse a cibi che non coinvolgono il sistema immunitario come le allergie. Alcuni test del sangue possono essere utilizzati per rilevare intolleranze alimentari, anche se la loro efficacia è dibattuta. 

  3. Procedure e precauzioni:

    • È importante sottolineare che la diagnosi di allergie alimentari dovrebbe essere fatta da un allergologo esperto.
    • Prima di sottoporsi a test, è consigliabile discutere con un medico i sintomi e la storia clinica, in quanto questa informazione è fondamentale per la diagnosi.
    • In molti casi, i test del sangue sono accompagnati da prove cutanee (come il prick test) per confermare le allergie alimentari.
    • Alcuni test di intolleranza alimentare non sono ampiamente riconosciuti dalla comunità medica e possono portare a risultati erronei o a restrizioni alimentari eccessive.
  4. Gestione e trattamento: Una volta identificati gli allergeni o le intolleranze alimentari, il medico può consigliare un piano di gestione appropriato. Questo potrebbe includere l'evitare gli alimenti scatenanti, l'uso di farmaci (come gli antistaminici) per gestire le reazioni allergiche o il consulto con un dietologo per una dieta personalizzata.

In conclusione, le analisi del sangue per allergologia e intolleranze alimentari sono uno strumento utile per identificare le reazioni avverse ai cibi. Tuttavia, è fondamentale che tali test siano condotti da professionisti esperti e che i risultati siano interpretati nel contesto clinico appropriato. La gestione delle allergie e delle intolleranze alimentari richiede una valutazione completa della storia medica del paziente e un piano di trattamento personalizzato.

WhatsApp